Home > Prestiti cambializzati in 24 ore

Prestiti cambializzati in 24 ore

Prestiti cambializzati in 24 ore è possibile reperirli sul mercato creditizio e bancario? Assolutamente sì, l’offerta si è talmente variegata ed ampliata negli ultimi con tempi che i consumatori del credito possono beneficiarne in termini di affidabilità, sicurezza, velocità e convenienza delle condizioni economiche. Cosa sono i prestiti veloci con cambiali? Si tratta di finanziamenti che si possono riuscire ad ottenere nel giro di poco tempo firmando delle cambiali, ovvero dei titoli di credito, regolarmente bollati che assolvono alla funzione di strumento di pagamento, di garanzia e di titolo esecutivo. Per i cattivi pagatori, protestati e soggetti pignorati  che non riescono a trovare altre strade per accedere al canale del credito bancario e delle società finanziare, il prestito con cambiali rimane la sola alternativa e la sola strada concreta da seguire per vedersi erogato un fido per fare fronte alle spese urgenti o per realizzare un progetto.

In 24 ore, è possibile?

Sicuramente, con l’avvento della crisi economica e con il carattere sempre più urgente che contraddistinguono le spese ed i progetti dei soggetti privati e di quelli del mondo imprenditoriale, anche l’offerta dei prodotti finanziari e creditizi approntata dalle banche e società finanziarie si è dovuta rinnovate nel tempo con l’evoluzione dei fabbisogni personali e finanziari della domanda. La domanda per i prestiti con cambiali veloci ha conosciuto, negli ultimissimi tempi, un incremento senza precedenti ed il potenziale futuro gioca un ruolo di primo piano.

La velocità e la capacità di soddisfare un’urgenza è diventata per gli operatori del credito un fattore chiave e strategico su cui giocare l’intera partita con il consumatore creditizio, cercando di convincerlo e di soddisfarlo. Conquistare il cliente con la velocità di vedersi erogato in prestito in meno di 24 ore è sicuramente una strategia di grande valore aggiunto per le imprese del comparto creditizio e, al contempo, per il cliente è un surplus ed un servizio unico e fidelizzante.

Il cliente che riceve un prestito in 24 ore per soddisfare una sua urgenza o spesa imprevista sicuramente rimane soddisfatto, fidelizzato e si rivolgerà, nel futuro, nuovamente all’intermediario che ha mostrato di mantenere la sua parola di mettere a disposizione una consulenza creditizia gratuita, di prim’ordine, veloce, sicura e specializzata.

Come funzionano i prestiti con cambiali veloci?

In sostanza, un prestito veloce con la sottoscrizione di una cambiale altro non è che un classico finanziamento garantito da questo titolo di credito, disciplinato dalla Legge cambiaria r.d 1669 del 14/12/1933.

In virtù di questa garanzia, l’ente creditore concedente il prestito in meno di 24 ore dalla ricezione della domanda da parte del potenziale sottoscrittore, è maggiormente propenso e disposto a concedere il prestito anche se il soggetto richiedente ha avuto in passato qualche disguido e problema di pagamento o di protesto (magari risulta essere iscritto nel registro dei cattivi pagatori o segnalato al Crif come pignorato o protestato). Proprio per questo, la sottoscrizione della cambiale tutela maggiormente l’ente erogatore del capitale finanziario nel caso in cui si verifichi il default di un soggetto debitore inadempiente.

La velocità nel firmare questa forma di prestito sta nel fatto che le verifiche routinarie sul merito creditizio e sul grado di affidabilità del soggetto richiedente sono espletate con minore severità e rigidità. Spesso e volentieri, anche un soggetto ritenuto non bancabile può accedere, in brevissimo tempo, al credito garantendo il fido con la firma del titolo esecutivo e con ulteriori garanzie, eventualmente richieste come la titolarità di un bene immobile o la sottoscrizione di una polizza fidejussoria.

Che lasso di tempo è necessario?

Per rispondere a questa domanda, occorre fare una distinzione rilevante sulle tipologie di prestiti cambiari che possono essere sottoscritti da un soggetto richiedente: la prima forma consiste nella firma di un solo titolo cambiario che funga da garanzia per il 100% del prestito, la seconda tipologia che consiste nella firma di più documenti cambiari, uno per ogni rata mensile da rimborsare. Ovvi che nel primo caso, il lasso temporale di erogazione del credito sarà maggiormente veloce e tempestivo dato che nel secondo caso, occorre approvare il piano di ammortamento e personalizzarlo in base alle diverse esigenze personali e finanziarie del sottoscrittore. In pratica, funziona come un prestito personale tradizionale, il cui importo delle rate mensile viene onorato mediante il pagamento delle cambiali.

La velocità di erogazione del prestito dipende molto anche dall’importo che viene richiesto e dalla capacità del consulente del credito della banca o della società finanziaria di sbrigare la pratica e l’istruttoria in maniera assai celere. Affidandosi ai prestiti cambializzati online, di solito le pratiche sono molto più rapide dato che la velocità è una delle caratteristiche peculiari e distintive dei finanziamenti richiesti sul canale telematico. In genere, per questa tipologia di prestiti assistiti con il rilascio dell’effetto cambiario, si stima una tempistica compresa tra 24 e 48 ore a partire dalla data di accettazione del finanziamento, ma ovviamente si tratta solo di stime che occorre valutare caso per caso che sono confermate dall’ente creditizio.

Quale documentazione presentare?

Sia che decidiate di rivolgervi al canale creditizio della banche e delle società finanziarie sia che vi rivolgiate al canale telematico, la documentazione da presentare per velocizzare la pratica di finanziamento è la stessa ed ascrivibile alla seguente:

  • contratto di lavoro (se dipendente privato o del pubblico impiego),
  • busta paga (se dipendente del settore privato o pubblico),
  • cedolino della pensione (se pensionato),
  • copia della dichiarazione dei redditi (se soggetto autonomo titolare di Partita Iva),
  • carta di identità o altro documento in corso di validità,
  • codice fiscale,
  • bolletta di un’utenza domestica per verificare la corretta domiciliazione,
  • beni del richiedente che si danno in garanzia con la firma delle cambiali.

A chi posso rivolgermi per ottenerlo?

Oltre al canale telematico, puoi beneficiare di un’ampia offerta creditizia se ti rivolgi a SiPrestito, il quale ti permette di trovare il miglior prestito per le tue esigenze, anche se sei stato segnalato come un cattivo pagatore. La peculiarità di questo finanziamento è che ti consente di avere delle piccole rate, rimborsabili con il pagamento delle cambiali fino ad un massimo di 60.000 euro. Questo prestito assistito dal rilascio di effetti cambiari è interessante anche per i cattivi pagatori e protestati: in meno di 24 ore potete ricevere il vostro credito con assegno o bonifico sul conto corrente.

Prestiti cambializzati in 24 ore
5 (100%) 1 vote