Home > Prestiti cambializzati urgenti e urgentissimi

Prestiti cambializzati urgenti e urgentissimi

Il prestito cambializzato è una forma di finanziamento veloce che, nonostante la rapida tempistica, prevede la richiesta di titoli cambiari a titolo di garanzia e di mezzo di pagamento in luogo della rata mensile. E’ una forma di finanziamento che, sebbene non sia una scelta economicamente conveniente, è adatta per tutti coloro che sono protestati o cattivi pagatori e che avrebbero difficoltà nell’accedere al credito. E’ facile comprendere come il prestito veloce con cambiale consenta di ridurre i tempi di erogazione del credito in modo da avere una disponibilità liquida per fare fronte alle spese.

Per l’ottenimento del prestito veloce con la cambiale, che costituisce il mezzo di rimborso del finanziamento e di pagamento, sulla stessa deve essere apposta l’imposta di bollo fin dalla sua prima emissione. Se priva della corretta regolarizzazione l’ente erogatore del prestito non può avanzare azioni espropriative sui beni del soggetto che ha emesso la cambiale non coperta. Il prestito veloce con cambiali prevede il pagamento, a titolo di restituzione del prestito, delle cambiali di importo personalizzato in base alla valutazione della situazione finanziaria del soggetto richiedente ed un piano di ammortamento solitamente variabile dai 12 ai 120 mesi.

Prestito con cambiali: velocità e sicurezza

Il prestito veloce con cambiali è una particolare forma di finanziamento non finalizzato che consente di ottenere un capitale finanziario con la sola garanzia della firma apposta sul titolo cambiario, un titolo di credito esecutivo che consente all’ente creditizio di recuperare la somma di denaro erogata. Proprio per le sue peculiarità, questa tipologia di finanziamento può essere richiesta anche da coloro che sono stati segnalati al Crif come cattivi pagatori o protestati. Nel prestito veloce cambializzato le rate mensili sono le cambiali che costituiscono la forma di pagamento e di garanzia per l’istituto di credito o per la finanziaria che concede il finanziamento. La cambiale rappresenta un titolo esecutivo e, in caso di insolvenza, l’ente erogatore può richiedere il pignoramento dei beni di proprietà del beneficiario del prestito. Erogato dinanzi all’apposizione della firma del prestito sulle cambiali, il prestito veloce con cambiali riduce nettamente la tempistica di accettazione ma anche di eventuale bocciatura della domanda di richiesta.

E’ infatti possibile ottenere il capitale finanziario richiesto in un arco temporale variabile dalle 24 ore ai 3 giorni massimo. La tempistica nettamente ridotta nell’accettazione della pratica d’istruttoria del finanziamento e nell’erogazione del capitale richiesto è ciò che connota e contraddistingue la categoria dei prestiti veloci con cambiali. Le stesse cambiali costituiscono la garanzia di recupero dei beni del soggetto contraente in caso di inadempimento dell’obbligazione pecuniaria assunta.

La cambiale, che costituisce al contempo il mezzo di rimborso del finanziamento consente all’istituto erogatore, in caso di mancato corrispettivo degli importi dovuti, d’avanzare l’avvio delle procedure di pignoramento dei beni del contraente del prestito veloce per recuperare le somme erogate. Va da sé che questa logica che soggiace a questa forma di prestito consenta all’istituto che valuta la domanda di richiesta del prestito cambializzato di esperire, nel minor tempo possibile, la pratica di accettazione e di erogazione dell’importo finanziario.

Prestito veloce con cambiali: richiesta ed invio documenti

Se non avete tempo da perdere per girare le varie banche e le società finanziarie potete scrutare online le proposte ed offerte creditizie; si tratta semplicemente di navigare online, scegliere il mediatore o l’agenzia creditizia che vi permetta di inviare telematicamente tutta la vostra documentazione utile per richiedere il prestito veloce cambializzato ed in pochi giorni, se non anche nelle 24 ore successive, è possibile ricevere una risposta da un consulente del credito.

E’ bene conoscere i documenti necessari che in autonomia potete inviare per velocizzare la pratica di prestito con cambiali:

  • contratto di lavoro;
  • certificato di reddito per soggetti senza busta paga;
  • carta d’identità in corso di validità;
  • codice fiscale;
  • beni a garanzia con l’apposizione della firma sulle cambiali.

 

Prestiti cambializzati urgenti e urgentissimi
5 (100%) 3 votes